Pagina's

maandag 29 mei 2017

Food Truck: facciamo chiarezza

Food Truck: che confusione. Suolo pubblico? Suolo privato? SCIA, permessi e tanto altro. Con l’aiuto di alcuni professionisti del settore cerchiamo di chiarire quello che si può fare e quello che NON si può fare una volta che abbiamo il nostro foodtruck pronto a girare l’Italia dei golosi

Che tipologie di permessi servono per poter legalmente svolgere l’attività con un ape o foodtruck?

Serve l’autorizzazione al commercio ambulante e la licenza può essere  di tipo “A” per il commercio ambulante con posteggio fisso in uno specifico mercato o fiera. L’autorizzazione viene rilasciata dal Comune in cui si svolgerà l’attività, insieme alla concessione del posteggio in un determinato mercato. Tale autorizzazione consente anche la vendita in forma itinerante nell’ambito della Regione e la partecipazione alle fiere in tutto il territorio nazionale. Licenza di tipo “B” che consente il commercio in tutto il territorio nazionale, comprese fiere e mercati, limitatamente ai posteggi non assegnati o provvisoriamente non occupati per assenza dei titolari. Si svolge con mezzi mobili e con soste a richiesta del consumatore per il tempo necessario a consegnare la merce e riscuotere il prezzo. Abilita anche alla vendita al domicilio del consumatore.

Leggi l'articolo completo.

Geen opmerkingen:

Een reactie plaatsen